LIVE RADIO

Studiodue Music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

radiodata top15

17:05 18:05

 

Show attuale

radiodata top15

17:05 18:05

 

Background

«Un galantuomo»: le reazioni alla morte di Piero Sugar, discografico e marito di Caterina Caselli

Scritto da il 13/06/2022


Nella notte di sabato è morto Piero Sugar, figura storica della discografica italiana. Aveva 85 anni.

Figlio di Ladislao Sugar, fondatore delle Messaggerie Musicali e proprietario della CGD, è stato marito di Caterina Caselli, scoperta artistica di Ladislao. Piero Sugar ha sposato Caselli nel 1970 e con lei Caterina ha guidato l’azienda di famiglia dalla morte del padre, avvenuta nel 1981, affiancandola nella fondazione della Sugar, una delle principali case discografiche ed editrici musicali italiane indipendenti, attualmente guidata dal figlio della coppia, Piero. Negli anni la Sugar ha lanciato artisti come Elisa, Andrea Bocelli, Malika Ayane, Negramaro, Madame.

A Piero Sugar hanno reso omaggio alcuni artisti e politici. Enrico Ruggeri: lo ricorda come «un uomo intelligente, un grande manager, riservato fino alla timidezza. Tra le tante aveva una qualità della quale si parla poco: la classe».

Sugar è stato editore e discografico di molti successi di Mario Lavezzi, che scrive:

Anche il mondo della politica si è unito al cordoglio a partire dal messaggio istituzionale del Ministro della Cultura, Dario Franceschini: «Ha saputo anticipare i tempi, sperimentare e scommettere su nuovi talenti».

Per l’ex ministra Giovanna Melandri è stato un imprenditore visionario che ha sempre scommesso sui nuovi talenti italiani:

Bobo Craxi lo ricorda come «un italiano eccellente»:

«Aveva creduto fortemente nei Pooh», ricorda Roby Facchinetti.

Un altro membro dei Pooh, Dodi Battaglia lo ricorda come «una persona riservata, mite ed elegante… un vero signore».

Anche Alberto Fortis lo ricorda, per via del suo primo 45 giri:

I funerali di Sugar si terranno oggi alle ore 14:45 nella basilica di San Marco a Milano.





Source link