Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

musica all’alba

05:05 07:00

 

Show attuale

musica all’alba

05:05 07:00

 

Background

Troina: finanziate 6 nuove attività imprenditoriali con un contributo a fondo perduto dell’80%

Scritto da il 14/11/2022


Sono 6 – “Tomasi Marika”, “Terza Linea Srls”, “Marino Silvestro”, “Spritz&Burger di Impellizzeri Lucia Norma”, “Sicily Nebros Soc.Coop”, “Terzo Tempo Srls” – le nuove attività imprenditoriali finanziate dal Comune di Troina con un contributo a fondo perduto pari all’80% dell’investimento proposto, per un totale complessivo di 140 mila euro e un contributo comunale di 110 mila euro.

L’amministrazione comunale, nel giugno scorso, aveva infatti pubblicato un apposito bando relativo ai fondi ministeriali destinati ai comuni marginali, concentrando le risorse sulla linea d’intervento per l’apertura di nuove attività nel centro storico, che ha visto la partecipazione di ben 6 imprese, che hanno proposto progetti nei settori del food, della ricettività, dei servizi turistici e dell’artigianato locale.

A ciascuna di essa, dopo l’espletamento della gara e la formulazione della relativa graduatoria, è stato erogato un contributo dell’80%, fino ad un massimo di 20 mila euro per ciascun progetto, con un cofinanziamento comunale delle somme ministeriali, che non erano bastevoli a finanziare tutte le imprese beneficiarie.

“Abbiamo utilizzato bene e subito le somme del Ministero, integrandole con fondi del nostro bilancio – spiega l’assessore allo sviluppo economico Giuseppe Schillaci – per consentire a tutti i 6 progetti, tutti ricadenti nel centro storico, di essere finanziati. Non è un momento facile da un punto di vista economico, ma cerchiamo di fare sempre la nostra parte: questo finanziamento si affianca infatti alle somme che in questi giorni stiamo erogando alle imprese esistenti che più sono state penalizzate dal Covid, nella speranza che possano dare un sostegno anche rispetto al caro energia. Ringrazio le imprese che hanno partecipato al bando dimostrando capacità, coraggio, visione e amore per il proprio territorio, nonché i funzionari e il dirigente del VI° Settore Irene Chiavetta, che con impegno e dedizione hanno espletato velocemente le procedure con cui assegneremo subito le somme e portare a termine gli investimenti nell’arco di pochi mesi”.

La certificazione della spesa di quest’anno consentirà inoltre al Comune di accedere alla seconda tranche dei fondi ministeriali per il 2023, come precisa il sindaco Fabio Venezia: “Il prossimo anno concentreremo nuovamente le misure di sostegno sul centro storico e, soprattutto, sull’asse principale di piazza e di via Conte Ruggero che ci auguriamo, dopo gli investimenti pubblici degli ultimi anni, possa diventare sempre più attrattivo per le nostre imprese. Non esiteremo ancora una volta a integrare le somme ministeriali con i fondi comunali, qualora dovesse essere necessario per finanziare quanti più progetti possibile”.



Source link