LIVE RADIO

Studiodue Music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

SUMMERTIME

18:00 20:00

 

Show attuale

SUMMERTIME

18:00 20:00

 

Background

THE BEATLES edizione speciale per “Revolver”

Scritto da il 08/09/2022


“Revolver” è l’album dei Beatles del 1966 che ha cambiato tutto. Inaugurando una nuova era vibrante di psichedelia sonora sperimentale e d’avanguardia, Revolver ha portato un cambiamento epocale culturale e ha segnato una svolta importante nell’evoluzione creativa dei Beatles.

Con Revolver, John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr si incamminano verso una nuova avventura.

Il 28 ottobre, Revolver sarà pubblicato in tutto il mondo in Edizione Speciale da Apple Corps Ltd./Capitol/UMe. 

Dopo l’uscita nel dicembre 1965 del loro album rivoluzionario, Rubber Soul e dopo aver concluso le date del tour di quell’anno, una decisione tardiva di annullare le riprese per un terzo film dei Beatles, A Talent For Loving, avrebbe avuto un effetto significativo sulla creazione di Revolver. Il tempo all’inizio previsto per le riprese e la registrazione di canzoni per una colonna sonora, non venne utilizzato e consentì al gruppo di prendersi una pausa di quattro mesi prima dell’inizio delle sessioni di registrazione di Revolver. “Una cosa è certa”, disse John poche settimane prima del ritorno della band in studio, “il prossimo LP sarà molto diverso”.

Il 6 aprile 1966, i Beatles si riunirono nello Studio Three degli EMI Studios (ora chiamati Abbey Road Studios) per la loro prima sessione di registrazione di Revolver con il produttore George Martin affiancato dal sound engineer Geoff Emerick e dal technical engineer Ken Townsend.

L’edizione speciale di Revolver contiene anche la prima versione di “Tomorrow Never Knows” della sessione del 6 aprile e un mix mono che è stato pubblicato in un numero limitato di esemplari prima del recut dell’LP con la versione corretta.

Il giorno successivo, i Beatles tornarono allo Studio Three, completarono la maggior parte della loro registrazione di “Tomorrow Never Knows” e iniziarono a lavorare alla prima versione di “Got To Get You Into My Life”. Ascoltando la Session One della Special Edition la registrazione suona in modo molto diverso dalla traccia pubblicata. La Special Edition di Revolver mette in luce anche altre due fasi dell’evoluzione del brano: un mix mono inedito e un mix speciale che evidenzia le sovraincisioni di tre trombe e due sassofoni tenore.

Una delle influenze più importanti nella scrittura di canzoni di George si sente in “Love You To”. L’anno precedente, il suo profondo interesse per la musica indiana e l’aver imparato a suonare il sitar lo avevano portato a incontrare Ravi Shankar, che divenne suo caro amico e collaboratore musicale occasionale. I Beatles iniziarono a registrare “Love You To” nello Studio Two l’11 aprile, il terzo anniversario dell’uscita nel Regno Unito di “From Me To You”. L’ intervallo di tre anni tra queste canzoni illuminò la sorprendente progressione creativa della band. “È stato uno dei primi brani che ho scritto per sitar”, ricordò in seguito George. “Questa è stata la prima canzone in cui ho cercato di usare sitar e tabla nella traccia base.” Con George al sitar e alla voce, Paul alla tambora e all’armonia vocale e Anil Bhagwat alle tabla, l’intricato arrangiamento della canzone ha iniziato a prendere forma. Le sovraincisioni includevano anche un’armonia vocale di Paul, omessa dalla versione pubblicata ma ora ascoltabile in un mix del Take 7. L’edizione speciale di Revolver include anche il Take 1 e una prova del brano precedentemente non documentata e scoperta solo di recente con George che suona il sitar e Paul alla tambora.

Tra il 13 e il 16 aprile negli Studios Two e Three, i Beatles registrarono il loro singolo “Paperback Writer” ed il lato B “Rain”. Prima dell’uscita del singolo il 10 giugno (30 maggio negli Stati Uniti), i Beatles trascorsero un paio di giorni lontano dalle registrazioni per girare alcuni video promozionali per entrambe le canzoni con il regista Michael Lindsay-Hogg, che in seguito avrebbe diretto il film Let It Be. Oltre ai nuovi mix stereo delle canzoni e ai mix mono originali, l’edizione speciale di Revolver contiene “Paperback Writer” Take 1 e 2 – Base musicale e due versioni di “Rain” Take 5: una alla velocità effettiva alla quale i Beatles l’hanno suonata e l’altra, un mix rallentato utilizzato per creare il master tape.

La traccia di apertura dell’album, “Taxman” è una delle tre canzoni di George dell’album, è stata registrata in tre sessioni allo Studio Two ad aprile e maggio. In una sessione di 12 ore il 20 aprile, i Beatles hanno iniziato la registrazione e registrato e mixato la prima versione di “And Your Bird Can Sing” (per questa canzone, l’edizione speciale contiene due registrazioni di Version One/Take 2 e Take 5 della Version Two). L’edizione speciale di Revolver include anche il Take 11 di “Taxman”, con backing vocals in falsetto di John e Paul alternativi rispetto alla versione poi pubblicata.

“Yellow Submarine” è stata registrata il 26 maggio e il 1 giugno negli Studios Three e Two. Le parti 1 e 2 di “Yellow Submarine” contenute all’interno della Special Edition, rivelano l’evoluzione della canzone partendo da una strofa piuttosto triste cantata da John con la chitarra acustica: “Nella città in cui sono nato / A nessuno importava, a nessuno importava…” fino ad arrivare all’adattamento da parte di John e Paul al ritornello più allegro. L’edizione speciale di Revolver include anche “Yellow Submarine” Take 4 ed effetti sonori più evidenti (il suono di un paesaggio marino, il rumore della sabbia di Mal Evans e il tintinnio del vetro di Brian Jones) per consentire agli ascoltatori di viaggiare con i Beatles attraverso la progressione della canzone. “Stavamo davvero iniziando a trovarci in studio”, ha spiegato Ringo in seguito. “Le canzoni sono diventate più interessanti e di conseguenza gli effetti utilizzati.”

L’ultima sessione di registrazione di Revolver dei Beatles ebbe luogo nello Studio Two la sera del 21 e nelle prime ore del 22 giugno 1966, appena un giorno prima che la band si recasse a Monaco per iniziare il tour estivo internazionale. Il testo di “She Said She Said” attingeva al ricordo di una disorientante giornata di disavventura vissuta dai Beatles a Los Angeles. Dopo aver ricevuto l’aiuto di George per creare una canzone completamente nuova da alcuni frammenti incompiuti, John guidò il gruppo attraverso le prove e la registrazione arrivando all’ultima sessione rimanente. L’edizione speciale di Revolver contiene anche la demo casalinga di John per la canzone e il Take 15 – prove della base musicale, con il suo discorso introduttivo che rivela battute conviviali tra i Beatles mentre elaborano l’arrangiamento (in seguito elogiato dal compositore e direttore d’orchestra Leonard Bernstein).

Alle 4 del mattino del 22 giugno, i Beatles terminarono “She Said She Said”, concludendo le sessioni di registrazione di Revolver. Gli ultimi mix mono e stereo dell’album furono completati quella sera e il giorno successivo i Beatles erano di nuovo in tournée. Sarebbero poi tornati ad Abbey Road nel novembre 1966 per iniziare a registrare Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band.

Pubblicato il 5 agosto 1966, Revolver ha trascorso sette settimane al numero uno della classifica degli album del Regno Unito e un singolo doppio lato A con “Eleanor Rigby” e “Yellow Submarine” è stato in vetta alla classifica dei singoli del Regno Unito per quattro settimane in agosto e settembre. Negli Stati Uniti, Capitol ha pubblicato una versione di 11 tracce di Revolver, che ha trascorso sei settimane al numero uno della classifica degli album di Billboard. “I’m Only Sleeping”, “And Your Bird Can Sing” e “Doctor Robert” erano stati precedentemente estratti dalle sessioni per l’uscita in Nord America della compilation Yesterday And Today da parte di Capitol a giugno. La copertina di quel disco era stata originariamente stampata con la famigerata “Butcher cover” prima che la polemica pre-pubblicazione portasse Capitol a ricoprire oltre un milione di LP con una foto dei Beatles attorno a un baule.

LA NUOVA EDIZIONE 

Le 14 tracce di Revolver sono state mixate in stereo e Dolby Atmos e portate a nuova vita grazie ad un meticoloso restauro sonoro del produttore Giles Martin e del sound engineer Sam Okell. Il mix mono originale dell’album è tratto dal suo master tape mono del 1966. La nuova edizione speciale di Revolver segue le acclamate edizioni speciali remixate e ampliate di Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band (2017), The BEATLES (‘White Album’) (2018), Abbey Road (2019) e Let It Be (2021).

Tutte le nuove versioni di Revolver contengono il nuovo mix stereo dell’album, proveniente direttamente dai master tape originali a quattro tracce. L’audio è riprodotto con una nitidezza straordinaria con l’aiuto dell’innovativa tecnologia di de-mixing sviluppata dal pluripremiato team del suono guidato da Emile de la Rey presso la WingNut Films Productions Ltd di Peter Jackson. Le versioni Super Deluxe fisiche e digitali contengono anche il mix mono originale dell’album, 28 prime take dalle sessioni e tre home demos, e un EP di quattro tracce con nuovi mix stereo e mix mono originali rimasterizzati di Paperback Writer” e “Rain”. Il nuovo mix Dolby Atmos dell’album sarà pubblicato in digitale.

LE CONFEZIONI 

Revolver Special Edition (Super Deluxe): 63 tracks

* Digital Audio Collection (stereo & hi res 96kHz/24-bit stereo + mono + Dolby Atmos)

* 5CD (stereo & mono audio) with 100-page hardbound book in a 12.56” x 12.36” slipcase

* 4LP+7-inch EP (stereo & mono audio) on half-speed mastered 180-gram vinyl with 100-page hardbound book in a 12.56” x 12.36” slipcase

DISC 1: Revolver (New stereo mix): 14 tracks
DISCS 2 & 3: Sessions (stereo & mono): 31 tracks
DISC 4: Revolver (Original mono master): 14 tracks
DISC 5: Revolver EP: 4 tracks
“Paperback Writer” & “Rain” (New stereo mixes & Original mono mixes remastered)
 

Revolver Special Edition (Deluxe): 29 tracks

* 2CD in digipak with a 40-page booklet abridged from the Super Deluxe book

DISC 1: Revolver (New stereo mix): 14 tracks
DISC 2: Sessions highlights + “Paperback Writer” & “Rain” (New stereo mixes): 15 tracks
 

Revolver Special Edition (Standard): 14 tracks

* Digital (New album mix in stereo & hi res 96kHz/24-bit stereo + new Dolby Atmos mix)

* 1CD in digipak (New stereo mix)

* 1LP (New stereo mix) on half-speed mastered 180-gram vinyl

* Limited Edition 1LP vinyl picture disc (New stereo mix) illustrated with the album cover art

In tutte le versioni, l’edizione speciale di Revolver mostra l’artwork dell’album originale vincitore del GRAMMY® creato dall’amico di lunga data dei Beatles, il bassista e artista tedesco Klaus Voormann. Il bellissimo libro delle versioni CD e vinile Super Deluxe contiene la prefazione di Paul McCartney, un’introduzione di Giles Martin, un testo di Questlove e note dettagliate sui brani dello storico autore e radio producer Kevin Howlett. Il libro è illustrato con foto rare e inedite, immagini mai pubblicate prima d’ora di testi scritti a mano, nonché print ads del 1966 ed estratti della graphic novel di Voormann, birth of an icon: REVOLVER.

LE TRACKLIST

SUPER DELUXE [5CD + 100-page hardbound book in slipcase | digital audio collection]

CD1: Revolver (New stereo mix)

1: Taxman

2: Eleanor Rigby

3: I’m Only Sleeping

4: Love You To

5: Here, There And Everywhere

6: Yellow Submarine

7: She Said She Said

8: Good Day Sunshine

9: And Your Bird Can Sing

10: For No One

11: Doctor Robert

12: I Want To Tell You

13: Got To Get You Into My Life

14: Tomorrow Never Knows

CD2: Sessions One

1: Tomorrow Never Knows (Take 1)

2: Tomorrow Never Knows (Mono mix RM 11)

3: Got To Get You Into My Life (First version) – Take 5

4: Got To Get You Into My Life (Second version) – Unnumbered mix – mono

5: Got To Get You Into My Life (Second version) – Take 8

6: Love You To (Take 1) – mono

7: Love You To (Unnumbered rehearsal) – mono

8: Love You To (Take 7)

9: Paperback Writer (Takes 1 and 2) – Backing track – mono

10: Rain (Take 5 – Actual speed)

11: Rain (Take 5 – Slowed down for master tape)

12: Doctor Robert (Take 7)

13: And Your Bird Can Sing (First version) – Take 2

14: And Your Bird Can Sing (First version) – Take 2 (giggling)

CD3: Sessions Two

1: And Your Bird Can Sing (Second version) – Take 5

2: Taxman (Take 11)

3: I’m Only Sleeping (Rehearsal fragment) – mono

4: I’m Only Sleeping (Take 2) – mono

5: I’m Only Sleeping (Take 5) – mono

6: I’m Only Sleeping (Mono mix RM1)

7: Eleanor Rigby (Speech before Take 2)

8: Eleanor Rigby (Take 2)

9: For No One (Take 10) – Backing track

10: Yellow Submarine (Songwriting work tape – Part 1) – mono

11: Yellow Submarine (Songwriting work tape – Part 2) – mono

12: Yellow Submarine (Take 4 before sound effects)

13: Yellow Submarine (Highlighted sound effects)

14: I Want To Tell You (Speech and Take 4)

15: Here, There And Everywhere (Take 6)

16: She Said She Said (John’s demo) – mono

17: She Said She Said (Take 15) – Backing track rehearsal

CD4: Revolver (Original mono master)

Album tracklist (same as above)

CD5: Revolver EP

1: Paperback Writer (New stereo mix)

2: Rain (New stereo mix)

3: Paperback Writer (Original mono mix remastered)

4: Rain (Original mono mix remastered)

 

SUPER DELUXE VINYL [limited edition 4LP+7-inch EP + 100-page hardbound book in slipcase]

LP One: Revolver (New stereo mix)

Side 1

1: Taxman

2: Eleanor Rigby

3: I’m Only Sleeping

4: Love You To

5: Here, There And Everywhere

6: Yellow Submarine

7: She Said She Said

Side 2

1: Good Day Sunshine

2: And Your Bird Can Sing

3: For No One

4: Doctor Robert

5: I Want To Tell You

6: Got To Get You Into My Life

7: Tomorrow Never Knows

LP Two: Sessions One

Side 1

1: Tomorrow Never Knows (Take 1)

2: Tomorrow Never Knows (Mono mix RM 11)

3: Got To Get You Into My Life (First version) – Take 5

4: Got To Get You Into My Life (Second version) – Unnumbered mix – mono

5: Got To Get You Into My Life (Second version) – Take 8

6: Love You To (Take 1) – mono

7: Love You To (Unnumbered rehearsal) – mono

Side 2

1: Love You To (Take 7)

2: Paperback Writer (Takes 1 and 2) – Backing track – mono

3: Rain (Take 5 – Actual speed)

4: Rain (Take 5 – Slowed down for master tape)

5: Doctor Robert (Take 7)

6: And Your Bird Can Sing (First version) – Take 2

7: And Your Bird Can Sing (First version) – Take 2 (giggling)

LP Three: Sessions Two

Side 1

1: And Your Bird Can Sing (Second version) – Take 5

2: Taxman (Take 11)

3: I’m Only Sleeping (Rehearsal fragment) – mono

4: I’m Only Sleeping (Take 2) – mono

5: I’m Only Sleeping (Take 5) – mono

6: I’m Only Sleeping (Mono mix RM1)

7: Eleanor Rigby (Speech before Take 2)

8: Eleanor Rigby (Take 2)

Side 2

1: For No One (Take 10) – Backing track

2: Yellow Submarine (Songwriting work tape – Part 1) – mono

3: Yellow Submarine (Songwriting work tape – Part 2) – mono

4: Yellow Submarine (Take 4 before sound effects)

5: Yellow Submarine (Highlighted sound effects)

6: I Want To Tell You (Speech and Take 4)

7: Here, There And Everywhere (Take 6)

8: She Said She Said (John’s demo) – mono

9: She Said She Said (Take 15) – Backing track rehearsal

LP Four: Revolver (Original mono master)

Album tracklist (same as above)

Revolver EP (7-inch vinyl)

Side 1

1: Paperback Writer (New stereo mix)

2: Rain (New stereo mix)

Side 2

1: Paperback Writer (Original mono mix remastered)

2: Rain (Original mono mix remastered)

 

DELUXE [2CD in digipak with 40-page booklet]

CD 1: Revolver (New stereo mix)

CD 2: Sessions

1: Paperback Writer (New stereo mix)

2: Rain (New stereo mix)

3: Tomorrow Never Knows (Take 1)

4: Got To Get You Into My Life (Early mix)

5: Love You To (Take 7)

6: Doctor Robert (Take 7)

7: And Your Bird Can Sing (First version) Take 2

8: Taxman (Take 11)

9: I’m Only Sleeping (Take 2) – mono

10: Eleanor Rigby (Take 2)

11: For No One (Take 10) – Backing track

12: Yellow Submarine (Take 4 before sound effects)

13: I Want To Tell You (Speech and Take 4)

14: Here, There And Everywhere (Take 6)

15: She Said She Said (Take 15) – Backing track rehearsal

STANDARD [1CD | digital | 1LP vinyl | limited edition 1LP picture disc vinyl]

Revolver (New stereo mix)

WEB & SOCIAL 

thebeatles.com

 



Source link