LIVE RADIO

Studiodue Music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

SUMMERTIME

11:05 13:00

 

Show attuale

SUMMERTIME

11:05 13:00

 

Background

Recensione: PORCUPINE TREE – “Closure/Continuation”

Scritto da il 25/06/2022


Recensione: PORCUPINE TREE – “Closure/Continuation”

8 minuti e 07 secondi. Sembra una dichiarazione ben precisa: lasciateci fare la nostra musica. Punto e basta!

Inizia con questo minutaggio Harridan, traccia di apertura e primo singolo di “CLOSURE/CONTINUATION” il disco di ritorno dopo ben 12 anni di assenza dei Porcupine Tree. 

Anticipato appunto da Harridan, da Of The New Day e Rats Return, “CLOSURE/CONTINUATION” contiene 10 brani (per 48 minuti) che sono il punto di arrivo attuale della band prog inglese. 

La genesi del disco segna la sua lenta evoluzione. Registrato sporadicamente e in tranquillità nel corso dell’ultimo decennio e completato nel momento in cui la pandemia ha interrotto i live tra il 2020 e il 2021, CLOSURE/CONTINUATION” racchiude l’irrequietudine recondita di una generazione di mezzo che sente che le sta sfuggendo il futuro. 

Sotto il profilo musicale Wilson ha di fatto scongelato la sua creatura e ci ha messo l’esperienza e le sensazioni maturate in questi dieci anni nei tanti progetti paralleli che ha portato avanti. 
Il risultato è un buon compendio prog fatto di un suono esuberante e dinamico che vede l’alternarsi di sperimentalismo elettronico, magniloquenza monolitica, possenti linee di basso e batteria perforante e sempre battente. Il tutto architettato e pensato come musica rock del futuro alimentata attraverso una miriade di filtri elettronici, divisa in parti uguali tra rumori stridenti e melodie elevate e malinconiche. 

Il limite di questo disco è la sua collocazione temporale.

Perfetto per cultori del genere e nostalgici passionari, ma al tempo stesso poco fruibile alle nuove generazioni.

Forse è proprio questa la sfida di Wilson e soci, quella di trasformarsi in un immaginario indie e catturare, con sperimentazione e visioni sonore, anche il nuovo pubblico che del prog non ne ha mai sentito parlare.  

SCORE: 7,50

DA ASCOLTARE SUBITO

Harridan – Of The New Day – Chimera’s Wreck

DA SKIPPARE SUBITO 

Nulla. Usare al bisogno… 

TRACKLIST

DISCOGRAFIA 

On the Sunday of Life… (1992)
Up the Downstair (1993)
The Sky Moves Sideways (1995)
Signify (1996)
Stupid Dream (1999)
Lightbulb Sun (2000)
In Absentia (2002)
Deadwing (2005)
Fear of a Blank Planet (2007)
The Incident (2009)
Closure/Continuation (2022)

VIDEO 

WEB & SOCIAL 



Source link