Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Evening time

00:05 01:45

 

Show attuale

Evening time

00:05 01:45

 

Background

Palermo, boss sulla Panda fa da battistrada ai corrieri della droga

Scritto da il 17/11/2022


PALERMO – Luglio 2020. A bordo di una Fiat Panda ci sono Michele Micalizzi, anziano boss di Partanna Mondello, e Giuseppe Marsalone, classe ’72. Entrambi ieri sono finiti in carcere nel blitz dei carabinieri.

Si sono dati appuntamento in via del Bersagliere. Si spostano in via Gabriele D’Annunzio. C’è in ballo una fornitura di cocaina. Fanno da battistrada ad un’altra autovettura. “Una Peugeot bianca”, dicono. Sbagliano marchio, è una Citroen.

Micalizzi parla di prezzo: “… a 30 si interessano loro a 30“. La Direzione distrettuale antimafia è certa che parlassero del prezzo al chilo della cocaina, 30 mila euro. A bordo della Citroën ci sono Leo Brancatisano e Andrea Mollica, pregiudicati di Cinquefondi, in provincia di Reggio Calabria. Anche loro sono finiti in carcere.

Riprendono la marcia. Micalizzi è preoccupato di essere pedinato: “Tu ogni tanto guarda se c’è qualcuno che ti segue… dovevamo andare dritto, non dovevamo scendere, li abbiamo dietro?… il fatto del posteggio”.

Alle 16:55 sono fermi in piazza Tommaso Edison, nel quartiere Matteotti. Marsalone scende dalla macchina, faprire il portabagagli della Citroën. Torna in macchina e spiega a Micalizzi: “… a trenta dice che loro riprendono a 30… dice a 35… dice che loro la prendono a 30”. La differenza di cinque mila euro è il loro guadagno.

Micalizzi non ci sta, sa dell’esistenza di un canale albanese per la droga che arriva dall’Olanda. In passato lui stesso lo ha utilizzato grazie a un ragazzo di Firenze, che però, almeno per il momento, è in carcere, dunque fuori dai giochi: “… a trenta si interessano loro a trenta, gli albanesi la vendono a meno perché tre anni fa l’avevano a 15… 16 massimo 20… se ci sono i guai a Firenze se è uscito quel ragazzo, era in Olanda arrestato non la conosco quella ma lui appena esce mi viene a cercare… sta facendo numeri”.



Source link