Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

lunch week show

12:05 15:00

 

Show attuale

lunch week show

12:05 15:00

Background

LA VOCE DEL PADRONE il film di Marco Spagnoli su FRANCO BATTIATO

Scritto da il 10/11/2022


Esce nella sale “La Voce del Padrone”, il film-documentario di Marco Spagnoli sul genio di Franco Battiato, l’artista che ha rivoluzionato la musica italiana.

Photo by www.vittoriolafata.it

Di Franco Battiato si capisce tutto quando Vincenzo Mollica, in una puntata di “Per Fare Mezzanotte” del 1988, gli domanda: “Cosa vorresti che restasse di te alla fine di questo ” transito terrestre?” e lui risponde, sorpreso di quella domanda “Un suono”. “Di quello che hai scritto…”, gli fa eco Mollica. E lui “Non necessariamente. Il suono in fondo è una vibrazione di quello che sono”.

Oggi che Franco Battiato non c’è più, possiamo dire con certezza – e con sollievo – che quello che ci è rimasto di lui è molto più di una vibrazione. Sarebbe stato inaccettabile se uno degli artisti italiani più profilici dell’intera storia della musica italiana ci avesse lasciato in eredità culturale un solo suono. Certamente sarebbe stato tutto fuorchè comune, ma avrebbe rispecchiato il suo stile e la sua capacità di stupire tutti ed essere sempre un passo più avanti degli altri.

Sono tanti, oltre a quello di Mollica, i racconti memorabili nel film-documentario “La Voce del Padrone”, presentato in occasione del Taormina Film Festival, con la regia di Marco Spagnoli. Ogni intervistato restituisce una fotografia precisa e dettagliata di Battiato, ognuna con i suoi colori e le sue inquadrature, lasciando trasparire però un’idea comune: ridurre il suo ruolo a quello di “cantautore” limita l’immensità della sua persona e rinchiude in pochissimo spazio tutti gli universi che vivevano in lui, e che per nostra fortuna ha liberato regalandoci momenti artistici che ognuno di noi, chi più chi meno, porta dentro di sè.

In scena al cinema dal 28 Novembre al 4 Dicembre, “La Voce del Padrone” illustra il percorso che ha portato l’artista siciliano, fino a quel momento distante da qualsiasi logica commerciale, a realizzare l’omonimo album, il primo in Italia a superare il record di oltre 1 milione di copie vendute nel 1982. Un disco sicuramente pop per il suo successo, ma in realtà tutt’altro che semplice, frutto di quella ricerca estenuante che ha reso Battiato un pionere, un precursore, un innovatore, un esploratore musicale e artistico. Ma anche una persona semplice in alcuni aspetti, amante della vita, circondato da persone che tutt’oggi avvertono la sua mancanza incolmabile e che per questo hanno voluto rendergli omaggio.

Ad accompagnare lo spettatore in questo viaggio, infatti, è Stefano Senardi, tra i più grandi produttori discografici italiani, autore del film insieme al regista, e caro amico di Franco Battiato. Partendo da Milano e arrivando fino a Milo, nella casa di Franco Battiato, Senardi incontra personalità molto diverse: Nanni Moretti, Willem Dafoe, Oliviero Toscani, Caterina Caselli, Mara Maionchi, Morgan, Alice, Carmen Consoli, Vincenzo Mollica, Andrea Scanzi, Francesco Messina, Roberto Masotti, Francesco Cattini, Alberto Radius, Carlo Guaitoli e tanti altri.

Franco Battiato è stato e rimarrà un artista unico da tanti punti di vista – ha affermato il regista Marco Spagnoli – e la presenza di Stefano Senardi ci aiuta a comprenderlo sotto diversi aspetti: umano, artistico, amicale, intimo.  Ad accompagnarlo in questo meraviglioso viaggio  troviamo personalità strepitose dell’entertainment italiano ed internazionale che, per la prima volta, elaborano dinanzi alla macchina da presa una riflessione sul perché e sul come sono stati anche loro protagonisti del lavoro e della vita di questo cantautore”.

Questo viaggio ha un motivo preciso – ha dichiarato Stefano Senardi – trattare con cura quello che Battiato ci ha lasciato. E riuscire a comprendere il senso ultimo di una vita eccezionale come la sua, raccontandola in una biografia plurale ed intima attraverso i ricordi, gli aneddoti dei suoi amici, i materiali di repertorio e le meravigliose canzoni di questo artista straordinario e indimenticabile. Speriamo di esserci riusciti”.

IL TRAILER

 

Photo rilasciate dalla produzione – 



Source link