Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

i love music

23:15 23:59

 

Show attuale

i love music

23:15 23:59

 

Background

Gupe Catania, successo nel match contro Valley Funivia dell’Etna

Scritto da il 20/11/2022


Partita bellissima e senza esclusione di colpi allo Sporting Center di Sant’Agata Li Battiati

CATANIA – Percorso netto e senza sbavature quello di ‘A Ricchigia Gupe Volley Catania nel campionato di Serie C 2022/23. Gli etnei, di scena allo Sporting Center di Sant’Agata Li Battiati per la terza giornata del girone B, ottengono un altro grande successo, stendendo il Volley Valley in tre set al termine di una partita bellissima e senza esclusione di colpi.

Partita bella e frizzante quella del PalaGupe. Padroni di casa, in campo con la nuova divisa, che pungono con Fisichella in primo tempo ed una sapiente strategia offensiva che porta spesso a volentieri gli uomini della prima linea a finalizzare l’attacco con successo.

Nicolosi prende l’ascensore su servizio di un ispirato Andrea Petrone, il suo attacco è perfetto e regala il primo allungo, poi è Romano a sfruttare una free ball e firmare il massimo vantaggio (+7). L’asse Petrone-Di Giunta è delizioso, tremendo fendente verticale del nostro numero 9. Inventa ancora Andrea (22-16), ma gli ospiti erigono il muro e inanellano cinque punti di fila. Il set viene portato a casa con un errore dello stesso #6 ospite, che spedisce fuori da buona posizione. Gupe respira e si porta avanti nel punteggio.

L’avvio di secondo parziale sorride a Volley Valley, più precisa in attacco e trascinata da Cutore e Greco. La reazione gupina sta nella battuta di Leonardi e nel lungo linea di Nicolosi, abile a mettere giù un bel pallone da posto due e ristabilire l’equilibrio. Sassata spaventosa del nostro Petrone, on fire dai 9 metri (12-9), non mollano gli uomini di coach Zappalà e con Gangemi provano a rifarsi sotto. Sporting Center che si fa una bolgia con il passante dritto al petto di Di Giunta, autore di 11 punti a referto. Pecca in battuta Volley Valley, non fallisce mai dalla sua mattonella il nostro numero 9, che contribuisce al successo del parziale. (25-19)

Sagra degli errori a inizio terzo set e ritmi più blandi, specialmente per gli uomini di Petrone, che dopo un muro congiunto Greco-Lombardo chiama timeout. Suonata la sveglia Gupe gioca meglio. Fisichella non perdona in situazioni di primo tempo, Nicolosi infrange il muro Valley e così si torna in parità (9-9). Capitan Romano sale in cattedra, schema a incrocio perfettamente riuscito che vale il pari 16. Sorpassi e contro-sorpassi. Bel muro di Gangemi a stoppare la schiacciata del nostro folletto, si ripresenta la stessa condizione del primo parziale, con gli ospiti che rimontano quattro punti e mettono nuovamente in discussione tutto (23-23). I momenti clou sorridono ai padroni di casa, che capitalizzano e possono festeggiare. Un nuovo 3 a 0 che dà fiducia e consapevolezza.

Una vittoria ed una grande prova di Andrea Di Giunta: “E’ un risultato importante che segna l’inizio di un campionato a tutti gli effetti nuovo per noi. Non dobbiamo fermarci e continuare il cammino. Grazie alla società sento che sto crescendo molto, ma non mi sento mai arrivato e vorrei sempre dare di più. Il gruppo? Abbiamo grande potenziale e con il tempo e gli allenamenti lo miglioreremo”.

In programma sabato 26 novembre, alle 19 al PalaJungo, la prossima sfida. Gupe affronterà Giarre New Image per il quarto turno di campionato.

TABELLINO

‘A Ricchigia Gupe Volley Catania – Volley Valley 3-0 (25-23/ 25-19/ 25-23)

‘A Ricchigia Gupe Volley: Augugliaro, Di Bella, Magrì (L1), Fisichella 7, Nicolosi 18, Romano (K) 9, Petrone 3, Messina, Leonardi 4, Bruno (L2), Di Giunta 11, Italia Ne, Guglielmino NE, Avaro NE.

All: F. Petrone

Volley Valley: Gangemi, Fasone (L1), Cucuccio, Occhipinti, Greco, Cutore, D’Urso (L2), Zuccaro, Scheid, Pinieri, Catania, Lombardo, Russo. All: N. Zappalà



Source link